SARÀ SFIDA QUADARELLA-LEDECKY SUI 1500 SL, DELUSIONE SETTEROSA

0
10

GWANGJU (COREA DEL SUD) (ITALPRESS) – Nessuna medaglia ma tante soddisfazioni per l'Italia del nuoto nella seconda giornata dei Mondiali di Gwangju, in Corea del Sud. Incoraggiante esordio per Simona Quadarella nei 1500 sl: nelle batterie la ventenne romana ha fatto segnare il secondo tempo in 15'51"59, preceduta solo dalla stella Katie Ledecky in 15'48"90. Domani andra' a caccia della medaglia cosi' come Martina Carraro e Arianna Castiglioni nei 100 rana: la ligure e' entrata in finale con il quarto tempo, un fantastico record italiano di 1'06"39, eguagliato pochi minuti dopo dalla lombarda nello spareggio con la belga Lecluyse. Finale e record tricolore anche per Filippo Megli nei 200 stile: con 1'45"76 il toscano e' il primo italiano a scendere sotto l'1'46". Quarto posto per Elena Di Liddo nella finale dei 100 farfalla, oro per lo straordinario Adam Peaty nei 100 rana. Domani esordio di Federica Pellegrini nei 200 stile e spazio per Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti negli 800. Nella pallanuoto delusione per il Setterosa: le azzurre sono state sconfitte 7-6 nei quarti dall'Ungheria. Domani alle 11.30 gli uomini affrontano la Grecia per un posto in semifinale. (ITALPRESS). pal/red 22-Lug-19 16:38