Scicli: apre il centro di riabilitazione dell’ospedale collegato al Bonino Pulejo

0
19

Inaugurato oggi a Scicli, nel ragusano, dall’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza il centro di riabilitazione collocato all’interno dell’ospedale Busacca. Si tratta il distaccamento del servizio dell’Irccs Bonino Pulejo di Messina di un modello neuromotorio cognitivo riabilitativo che potrà contare su 20 posti letto di riabilitazione.

I 20 posti letto del servizio riabilitativo rappresenteranno un’eccellenza tutta sciclitana per l’intera Sicilia orientale. Il centro satellite di Scicli, il quinto realizzato in Sicilia dall’Istituto Bonino Pulejo di Messina (dopo quello di Salemi, i due di Palermo e quello di Catania) si inserisce nella rete per la riabilitazione psicomotoria e cognitivo-comportamentale attuata dalla Regione Siciliana che ha perseguito l’obiettivo di sviluppare un modello organizzativo-gestionale innovativo e riproducibile di rete nell’ambito della riabilitazione avanzata, investendo anche in nuove tecnologie dedicate alla riabilitazione: robotica, di realtà virtuale e tele-riabilitazione.

Con questo accordo tra i due enti pubblici e l’apertura della sede di Scicli, la fondazione metterà a disposizione della rete di riabilitazione i propri percorsi riabilitativi, dove saranno curati tutti gli aspetti sanitari, clinici e scientifici frutto della sperimentazione scientifica e della ricerca, dell’expertise maturato in attività di ricovero e cura di alta specialità, nonché delle esperienze maturate dalla collaborazione con altri enti di eccellenza in campo riabilitativo.