Scoperta una piantagione di marijuana in un’abitazione di Monreale

0
53

Un palermitano di 46 anni L.M. è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Monreale, nel contesto di un servizio antidroga. A destare i sospetti dei militari, è stato il fatto che l’uomo teneva un intero piano dell’abitazione a lui in uso, completamente sigillato, con le tapparelle abbassate e con i condizionatori perennemente in funzione.

Così, attuando una perquisizione domiciliare è stata scoperta una coltivazione di marijuana, dove stavano crescendo una ventina di piante, alte già circa 70 centimetri. Trovati anche 100 grammi di sostanza stupefacente già essiccata e una quindicina di infiorescenze.

Inoltre, sono stati rinvenuti due fucili, uno sotto il letto e un altro dietro la porta d’ingresso, entrambi con il colpo in canna, e diverse munizioni. Le armi, sebbene regolarmente denunciate, sono state sequestrate in quanto conservate senza le necessarie cautele. A conclusione del rito direttissimo, per l’uomo è stata disposta la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.