Segesta: 2 milioni della Regione per mettere in sicurezza la strada provinciale 2

0
22

Un altro tratto della disastrata rete stradale dell’Isola sarà presto messo in sicurezza e, ancora una volta, è la Regione a farsi carico della progettazione esecutiva dell’intervento, attraverso l’Ufficio speciale che il presidente Nello Musumeci ha costituito a Palazzo d’Orleans. Si tratta della strada provinciale 2 “Castellammare del Golfo-Ponte Bagni Segesta”.

Il progetto, elaborato dalla struttura diretta dall’ingegnere Leonardo Santoro, interessa circa quattro chilometri di manto stradale e consentirà di eliminare diverse criticità causate negli anni da fenomeni di dissesto idrogeologico.

“Si tratta – spiega il governatore Musumeci – di un’arteria strategica per la zona del Trapanese poiché permette di raggiungere l’area archeologica di Segesta e la zona delle Terme, meta di migliaia di visitatori durante tutto l’anno. E’ indispensabile intervenire in una fase, quella della progettazione, le cui carenze costituiscono la causa principale di tante incompiute: solo così, finalmente, possiamo aprire i cantieri, garantendo strade più sicure e utilizzando al meglio le risorse a disposizione”.

L’opera rientra nel “Piano strade” varato dal governo regionale e i lavori, il cui inizio è previsto entro la fine dell’anno, sono stati finanziati con due milioni di euro provenienti dall’Accordo di programma quadro sottoscritto nel 2017.