Sergio Mattarella venerdì a Palermo scopre una lapide della Società siciliana per la Storia Patria

0
82
Sergio matterella

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, venerdì 11, in occasione della sua attesa visita a Palermo, scoprirà, nel chiostro di San Domenico, una lapide della Società siciliana per la Storia patria “a riconoscente memoria dei tanti siciliani che hanno creduto e combattuto per garantire all’Italia unità, libertà e democrazia”. Lo rende noto la stessa Società siciliana per la Storia patria che intende in questo modo celebrare la Costituzione nel 70esimo anniversario della sua entrata in vigore, riaffermandone i valori “pur nel rispetto delle istanze autonomistiche”.

“La visita del presidente Mattarella – sottolinea Giovanni Puglisi – è l’occasione più significativa per ribadire lo spirito unitario dell’Italia, pur nella prospettiva di una sempre crescente cultura della Europa delle Regioni”.

Il capo dello Stato interviene nel capoluogo siciliano, insieme con il presidente della Corte dei conti, Angelo Buscema, per celebrare i settanta anni della Corte dei conti in Sicilia. L’evento, destinato a protrarsi nella mattinata del giorno successivo, si svolgerà nel contesto di un incontro di studio in tema di contabilità pubblica. Sono previsti interventi di numerosi magistrati, docenti universitari, studiosi di pubblica amministrazione. Un saluto sarà portato, fra gli altri, dal presidente della Regione Nello Musumeci e dal sindaco di Leoluca Orlando.