Servizi socio-sanitari, in Sicilia si va verso il piano unico regionale

0
15

Un nuovo modello di welfare incentrato sulla definizione del “sistema unico di interventi sociosanitari”. E’ il progetto che hanno deciso di avviare gli assessore regionali siciliani alla Salute, Baldo Gucciardi, e alla Famiglia, Gianluca Miccichè.

L’obiettivo è superare l’attuale frammentarietà dei due ambiti di competenza che negli anni “ha spesso determinato disservizi e disallineamento delle risorse disponibili a discapito dei reali bisogni della popolazione”.

Prende corpo così il documento congiunto “Piano delle azioni e dei servizi sociosanitari e del sistema unico di accreditamento dei soggetti che erogano prestazioni socio-sanitarie’, posto all’attenzione della VI commissione dell’Assemblea regionale siciliana. Con il piano la Regione disciplina e razionalizza il funzionamento dei servizi sociosanitari per il dimensionamento dell’offerta e l’uso delle risorse da destinate alla continuità assistenziale.

A quest’attività, gli assessori Gucciardi e Miccichè hanno indirizzato il lavoro dei propri uffici che oggi seguono, in “modo coordinato e sinergico”, le procedure necessarie all’attuazione dei percorsi assistenziali rispondendo anche ai vincoli posti dagli indirizzi ministeriali.