Sherbeth Festival, Salvatore Cappello è il vincitore della quinta edizione

0
14
sherbeth festival

sherbeth festival

Salvatore Cappello dell’omonima gelateria di Palermo ha vinto la quinta edizione del Premio Procopio de’ Coltelli organizzato nell’ambito di Sherbeth Festival Internazionale del Gelato Artigianale che si è svolto da giovedì 17 a domenica 20 settembre a Palermo.

A convincere la giuria composta dai giornalisti gastronomici Andrea Settefonti, Manuela Zanni, Yumi Picone, Herbert Taschler, Nino Aiello, dallo chef Marta Messeri e presieduta dai gelatieri Fausto Bortolot e Raffaele Del Verme, vincitore della precedente edizione, è stato il gusto cioccolato del Madagascar.

“Non pensavo di poter vincere con la semplicità – ha detto Salvatore Cappello – ho usato un cioccolato al Cru del Madagascar, con una percentuale del 64%, dal profumo di sottobosco e dal gusto leggermente acidulo. Il cioccolato è la mia passione e lo scelgo con attenzione abbinando solo zucchero di canna”.

Secondo posto per Andrea Soban della Gelateria Soban di Valenza in Piemonte che ha presentato il gusto Limone D’amare. Terzo Simone De Feo della Cremeria Capolinea di Reggio Emilia-Emilia Romagna con il gusto Fantasia Mediterranea.

Sherbeth, il Festival Internazionale del Gelato Artigianale è stato accolto con grande entusiasmo dai cittadini e turisti alla sua prima edizione a Palermo riempiendo ogni sera il villaggio del gelato allestito su via Maqueda e via Vittorio Emanuele. Le vie del centro sono state animate da degustazioni di gelati artigianali, spettacoli musicali, convegni, i cooking show organizzati nello stand Pair, i corsi della Carpigiani Gelato University, l’area bimbi di PalermoBabyPlanner e KidsInSicily che per quattro giorni hanno dato una nuova vita al centro storico palermitano.

Alla settima edizione dello Sherbeth hanno partecipato 31 gelatieri provenienti da ogni parte d’Italia, dal Portogallo, dal Messico, dall’Inghilterra e dalla Germania. I gelatieri hanno prodotto oltre 3mila chili di gelato al giorno per un totale di oltre 12 mila chili di gelato nei quattro giorni di evento.

Tra i gusti più gettonati il pistacchio di bronte di Santo e Giovanna Musumeci (Sicilia), gianduia di Andrea Soban (Piemonte), nocciola di Francesco Mastroianni e Nicola Netti (Calabria) e due new entry straniere: Brownies & Kentish Cobnuts di Antonio Parisi de La Gelatiera a Londra e il cioccolato azteco e cocco di Alfonso Jareiro, de la Gelateria Ozio a Città del Mexico.