Si dimette l’assessore ai Beni culturali Vermiglio, crisi di governo aperta in piena campagna elettorale

0
31

L’assessore regionale ai Beni culturali della Sicilia Carlo Vermiglio, in giunta in quota Ap, ha rassegnato le dimissioni. La decisione è stata formalizzata, secondo quanto si apprende, con una lettera indirizzata al governatore della Sicilia Rosario Crocetta, con la quale l’assessore tecnico ringrazia il presidente per l’esperienza istituzionale.

Nei giorni scorsi Crocetta ha chiesto un impegno diretto, e cioè la disponibilità di Vermiglio a candidarsi alle prossime regionali nelle liste del Megafono, il movimento fondato dallo stesso Governatore.

“Diffidiamo il presidente della Regione dal procedere alla nomina di un nuovo assessore ai Beni culturali in sostituzione di Carlo Vermiglio. A cinquanta giorni dal voto, Crocetta eviti di chiudere nel peggiore dei modi la sua esperienza a Palazzo d’Orleans, e tenga per sè la delega. Avendo ormai perso la credibilità di governo, cerchi almeno di non perdere la dignità personale”. Lo dice Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars.