All’Ars a rischio la “manovrina”, polemiche per l’Aula semivuota

0
14
Ricorso

Strada in salita per la manovrina all’Assemblea regionale siciliana. La seduta, aperta dal vice presidente Giuseppe Lupo, è chiamata a dare il via libera alle variazioni di bilancio entro oggi, quando i lavori saranno sospesi per le vacanze estive dei deputati. Ma in una Sala d’Ercole semivuota è già polemica. A scatenare la bagarre l’assenza in aula dei deputati della maggioranza.

”Solo 12 deputati su 60” denuncia il leader dell’opposizione Nello Musumeci, che insieme al collega di gruppo Santi Formica si dice pronto a chiedere il numero legale. Gli fa eco Francesco Cappello, in quota M5s. ”Dove sono i deputati oggi? Al mare. Noi siamo opposizione e siamo qui, ma dove è la maggioranza? E’ una vergogna”.

In aula si stanno susseguirsi gli interventi dei deputati presenti con lo scopo di prendere tempo con la speranza che gli assenti arrivino, almeno per poter raggiungere il numero legale sufficiente a cominciare l’esame della manovrina. Tra gli assenti, ha sottolineato ancora Cappello, “c’è l’intero gruppo parlamentare dell’Udc”.