Strage di Ferragosto: morto all’Ismett anche Mattia Orestano, il secondo figlio della famiglia distrutta

0
141

Mattia Orestano non ce l’ha fatta. Dopo quattro mesi dall’incidente avvenuto il 14 agosto sull’autostrada Trapani-Palermo, e in cui persero la vita il papà, la mamma e la sorella, Mattia è morto questa notte all’ospedale Ismett di Palermo. A dare la notizia è stato il fratello Luca, unico sopravvissuto all’incidente, con un post sul suo profilo Fb in cui cita la canzone ‘Perdere l’amore’ di Massimo Ranieri.

Il 14 agosto l’auto della famiglia Orestano, una Mercedes, dopo l’impatto con un’altra auto finì in un viadotto. L’impatto fu mortale per Roberto Orestano, 49 anni, la moglie Rosa Parrinello, 47 anni, e la figlia Miriam Chiara, diciottenne. In auto anche Luca e Mattia. Il primo riportò solo qualche ferita, più gravi invece le condizioni del quindicenne che dopo quatto mesi di ospedale non ce l’ha fatta.