Su Rai2 La Trattativa di Sabina Guzzanti il 13 giugno, Gasparri: “Ne parleremo in Vigilanza”

0
96

Il film sulla Trattativa Stato-mafia in prima serata su Rai2? “Immagino che si apra una riflessione, ne parleremo in Vigilanza. Penso che si possa fare una discussione. Decideremo insieme quale atteggiamento assumere”. Lo ha detto all’Adnkronos Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia e componente della Commissione Vigilanza Rai, parlando della decisione di Carlo Freccero, direttore di rete, di mandare in onda, il prossimo 13 giugno il film di Sabina Guzzanti.

Alla proiezione la Rai ha deciso di far seguire un talk presentato dall’ex direttore del Tg1, Andrea Montanari, per ripercorrere i tratti più importanti della vicenda. Protagonisti in studio saranno il direttore del Fatto quotidiano, Marco Travaglio, il giornalista Giovanni Bianconi e i difensori di due degli imputati “eccellenti”, Marcello Dell’Utri e Mario Mori, oltre alla stessa regista, Sabina Guzzanti.

“Ho letto la notizia – prosegue Gasparri – Mi sto formando una opinione. Perché è una vicenda molto complessa che ho seguito per anni”. E aggiunge: “La vera Trattativa l’hanno fatta gli ex presidenti Ciampi e Scalfaro cancellando il 41 bis e su questo non si riesce mai a incentrare la discussione – dice ancora – E’ una buona occasione, vedremo di parlarne anche con i colleghi della vigilanza”.

Finalmente in una trasmissione si sentono le due campane… Mi auguro solo che il dibattito in studio possa consentire alle due parti di esprimersi compiutamente…”. Lo ha detto all’Adnkronos il generale Mario Mori, parlando della decisione di Rai 2 di mandare in onda, in prima serata, il prossimo 13 giugno, il film sulla Trattativa Stato-mafia di Sabina Guzzanti. Dopo il film ci sarà un dibattito in studio con i difensori di Marcello Dell’Utri e dello stesso Mario Mori. (AdnKronos)