Taormina: dopo il G7 rinviata la mostra di Van Gogh, sale di Palazzo Corvaja occupate

0
77

Taormina: sale occupate, rinviata mostra di Van Gogh. Non sarà esposta a Palazzo Corvaja dal prossimo 11 giugno la mostra Van Gogh multimedia experience perché, “pur avendone pieno titolo”, le sale “sono ancora occupate per un’altra iniziativa”. Lo rende noto Totò La Cagnina, delegato della società Bicubo che si occupa dell’esposizione.

Le sale di Palazzo Corvaja sono al centro di una polemica sulla loro concessione a più eventi, compresa la mostra su Antonello da Messina che era presente durante il G7 a Taormina. “Purtroppo devo annunciare – afferma La Cagnina – che per cause non dipendenti della nostra volontà siamo costretti a rinviare l’inaugurazione dell’evento in programma l’11 giugno. Pur avendone pieno titolo, infatti, non siamo riusciti ad avviare le opere dell’allestimento dell’evento perché le sale di Palazzo Corvaja, dove era in programma la manifestazione fino al 17 settembre, sono occupate, invece, da altra iniziativa”.

La Cagnina sottolinea di “non volere entrare nel merito delle polemiche di questi giorni”, ma annuncia anche che “chiaramente, alla luce di quanto accaduto, abbiamo contattato i nostri legali per far valere le nostre ragioni”. “Il progetto della mostra multimediale dedicata a Van Gogh – ribadisce La Cagnina – è una nostra esclusiva. Non abbiamo nulla a che fare con esposizione di quadri, come ad esempio, quella che vede esposta a Taormina la cosiddetta ‘Tavola lucana’ attribuita a Leonardo da Vinci”. (ANSA).