Teatro: lavori della drammaturga Lina Prosa in scena a Palermo e Milano

0
18

La scrittura e gli spettacoli della drammaturga di Calatafimi Lina Prosa saranno al centro di una serie di appuntamenti teatrali a Palermo e Milano. Si comincerà il 17 maggio nel capoluogo siciliano con le prove delle “Supplici” di Eschilo, riscritto da Lina Prosa. Il lavoro è fulcro del percorso del Centro Amazzone di quest’anno e coniuga il classico e il contemporaneo, sia a livello della scrittura che della messinscena.

Il progetto delle “Supplici” sarà al teatro del Centro fino al 22 maggio sotto la direzione di Simone Audemars di Losanna. Nella giornata conclusiva, sempre al Centro Amazzone, si terrà una lezione aperta al pubblico sul tema “Dal classico al contemporaneo”. A Milano invece, dal 27 maggio, presso lo Spazio Teatro No’hma un appuntamento nell’ambito del ciclo “Domeniche speciali” con la messinscena di “Pentesilea: allenamento per la battaglia finale” di Lina Prosa con Maddalena Crippa e Graziano Piazza.

L’autrice tornerà al No’hma il 13 giugno con “Eclat d’ombre”, un testo prodotto dalla “Comedie de l’Est” Colmar per la regia di Chiara Villa. Il giorno dopo, il 14 giugno, al Piccolo di Milano, sarà presentato il nuovo libro di Lina Prosa “Miti senza dei. Teatro senza dio” con la partecipazione di Anna Beltrametti e Sotera Fornaro; a seguire la replica di “Eclat d’ombre”. E, ancora nel capoluogo lombardo, il 20 e il 21 giugno, sempre al No’hma, sarà rappresentato “Cassandra on the road” di Lina Prosa con l’attrice Iaia Forte.