Termini Imerese: in Consiglio comunale Caratozzolo presidente e Fullone vice

0
540

Licia Fullone, 43 anni, sposata e madre di 3 figli, avvocato che lavora nell’ambito della formazione professionale, è stata eletta oggi vice presidente del Consiglio comunale di Termini Imerese. Fullone nella precedente consiliatura era stata consigliere e vicesindaco.

“Mi impegnerò a garantire il corretto funzionamento dell’ufficio di presidenza con lealtà e imparzialità – dice – svolgendo al contempo nel mio ruolo di consigliere comunale di opposizione un’azione di vigilanza sull’operato della nuova amministrazione comunale. Auguro buon lavoro anche all’avvocato Francesco Caratozzolo, neo eletto presidente del consiglio comunale di Termini Imerese”.

“Siamo molto soddisfatti di questo importante ruolo di responsabilità che Licia Fullone, impegnata da anni sul territorio, andrà a svolgere – afferma Raoul Russo, coordinatore provinciale di Fdi –  Fratelli d’Italia sosterrà la sua azione politica nell’esclusivo interesse dei cittadini termitani”.

Caratozzolo, candidato a sindaco di Forza Italia e Lega, è passato alla prima votazione utile. I lavori sono stati condotti dal consigliere anziano per voti, Anna Maria Chiara.
Serviva una maggioranza qualificata e Caratozzolo l’ha ottenuta forte del sostegno della pattuglia dei sei consiglieri comunali eletti nella sua coalizione a cui è andato ad aggiungersi il sostegno di altri tre consiglieri comunali eletti tra le file dell’opposizione.

“Mi è stata affidata – ha esordito Caratozzolo – una grande responsabilità. Il consiglio comunale è il luogo deputato alle scelte strategiche e quindi, nel rispetto reciproco dei ruoli affidati dagli elettori, garantirò il confronto democratico, avviando una stagione verso la quale i cittadini di Termini Imerese, ripongono grandi aspettative. Ringrazio i consiglieri che hanno riposto la loro fiducia nel mio operato. L’intero consiglio comunale sappia che opererò per il bene della nostra comunità”.