Terna firma contratto per realizzare collegamento energetico sottomarino

0
22

Terna, la società che gestisce la rete di trasmissione elettrica nazionale, ha firmato con Prysmian e Nexans, aziende leader nel settore dei sistemi in cavo per l’energia, due contratti quadro relativi al progetto Tyrrhenian Link che prevede la fornitura, l’installazione sottomarina e terrestre e il collaudo di oltre 1.500 km totali di cavi sottomarini per agevolare gli scambi energetici tra Sardegna, Sicilia e Campania, rafforzando l’hub energetico del Mediterraneo.

L’opera prevede la realizzazione di quattro cavi sottomarini ad alta tensione in corrente continua (HVDC). La tratta Est, che collegherà Sicilia e Campania, è lunga circa 480 km mentre la tratta Ovest, tra Sicilia e Sardegna, è di 470 km.

I due contratti quadro hanno un valore massimo di 1,7 miliardi di euro per quanto riguarda Prysmian e di 664 milioni di euro per Nexans. Per Prysmian il progetto prevede l’installazione da uno a tre collegamenti. Nexans, invece, realizzerà un collegamento con simili caratteristiche.