Testo unico sull’edilizia: Sala d’Ercole approva altri articoli

0
35
esercizio provvisorio
sala d'ercole

Testo unico sull’edilizia: Sala d’Ercole approva altri articoli. Nell’ambito dell’esame del disegno di legge che riguarda il Testo unico sull’edilizia, l’aula ha approvato a partire dal 6: efficacia temporale e decadenza del permesso di costruire; 7, contributo per il rilascio del permesso di costruire; 8, riduzione o esonero dal contributo costruzione; 9, contributo di costruzione per opere o impianti non destinati alla residenza; 10, segnalazione certificata di inizio attività e denuncia di inizio attività; 11, autorizzazioni preliminari alla segnalazione certificata di inizio attività e alla comunicazione dell’inizio lavori; 12, determinazione delle variazioni essenziali; 13, interventi eseguiti in parziale difformità del permesso di costruire.

E ancora: l’articolo 15, parere sugli strumenti urbanistici; il 16, autorizzazione per inizio lavori; il 18, deroga ai limiti di distanza tra i fabbricati, il 19, ristrutturazione edilizia ed opere di recupero volumetrico; 20, norme in materia di permesso di costruire convenzionato; 21, modifiche di norme; 22, norme in materia di apertura di cave; 23, cessione di cubatura e trasferimento di volumetrie; 24, proventi dei contributi e delle sanzioni pecuniarie; 25, definizione di carico urbanistico; 26, compatibilita’ paesaggistica delle costruzioni realizzate in zone sottoposte a vincolo e regolarizzazione di autorizzazione edilizia in assenza di autorizzazione paesaggistica; 27, cambi di destinazione d’uso; 28, proroga Piano Casa; 29, perizia giurata per le procedure di condono edilizio.

Restano da esaminare tre articoli accantonati (1, 14 e 17) e gli emendamenti aggiuntivi. “In questi giorni – ha detto il presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone – la commissione esaminerà alcuni aspetti tecnici del testo, mi auguro che martedi’ si possa arrivare al voto finale”. La prossima seduta si terrà il 2 agosto alle 16. (Ansa).