Palermo-Bari 1-0: decide Chochev al 121′ quando già si pensava ai rigori

0
24

Il Palermo supera il Bari e si qualifica al turno successivo. Il gol partita al 121′ con un gran tiro da fuori di Chochev che nel primo tempo era stato pericoloso anche in occasione di alcuni calci di punizione. Ai rosanero non sono bastati 94′ per superare il Bari nella gara valida per il terzo turno di Tim Cup. La formazione rosanero allenata da Davide Ballardini ha giocato una discreta partita contro i biancorossi pugliesi allenati da Stellone. Il migliore in campo per il Palermo, certamente il giovane Bentivegna poi sostituito a metà della ripresa da Lazaar.

Il Bari ha fatto la sua onesta partita, soprattutto in difesa, anche se ha impensierito soltanto sporadicamente la retroguardia rosanero. Nella fase finale della gara regolamentare il più incisivo e vivace di tutti è stato Lazaar. La gara si è chiusa a reti inviolate anche fino all’ultimo istante della fine del secondo tempo supplementare quando poi Chochev ha mandato la palla in fondo al sacco con gli applausi dei quasi 7.500 spettatori presenti al Barbera.

Ballardini ha schierato i suoi col consueto 3-4-3, scegliendo in avanti il tridente composto da Bentivegna, Nestorovski e Balogh. Stellone ha risposto con un 4-4-2 molto duttile , con Maniero al fianco di Monachello. Alla fine del secondo tempo Bari in dieci per la doppia ammonizione e quindi espulsione di Cassani.