Tragedia di Casteldaccia, ai funerali la piccola Asia consola il papà Giuseppe

0
169
tragedia di casteldaccia

Il dolore e lo strazio per la tragedia di Casteldaccia nell’immagine plastica della piccola Asia Giordano che durante il funerale abbraccia il padre, gli accarezza il braccio e non abbandona per un solo attimo la fotografia della sorellina Rachele di un anno che tiene tra le mani.

La piccola Asia, di 12 anni, consola tra le lacrime il padre Giuseppe, il commerciante sopravvissuto. Durante i funerali la piccola, che ha perso la mamma, la sorellina, il fratello di 15 anni, i nonni e gli zii, indossa una maglia bianca come tanti altri nella cattedrale per ricordare le vittime. Sulla bara bianca della sorellina Rachele, la più giovane delle vittime, sono stati sistemati dei peluche. Sotto è stata messa una foto della bambina con scritto: “Nessuno muore sulla Terra finché vive nel cuore di chi resta”. (Foto Italpress)