Trapani, cinque i candidati in lizza, a rischio la posizione di Fazio

0
17
trapani

Cinque i candidati a sindaco di Trapani, uno dei due capoluoghi di provincia, l’altro e Palermo, chiamati al voto il prossimo 11 giugno insieme ad altri 129 del 390 Comuni dell’Isola. A Trapani i candidati sono il senatore di Forza Italia Antonio D’Alì, sostenuto da FI, Psi, Per la grande Città; il deputo regionale del gruppo misto, ed ex sindaco, Mimmo Fazio (Lista per Fazio, Uniti per il futuro, Progetto per Trapani, Trapani tua, Io ci sono); Marcello Maltese  del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Marascia (Città a misura d’uomo) e Piero Savona, sostenuto da Pd, Cittadini per Trapani e Trapani svegliati.

Sulla candidatura di Fazio, entro domani (ultimo giorno per la presentazione delle candidature) dovrà esprimersi la Commissione mandamentale: ieri, infatti, il Tar di Palermo ha rigettato “per difetto di giurisdizione” il ricorso avverso le delibere del Consiglio comunale di Trapani, con le quali Fazio era stato dichiarato decaduto per incompatibilità dalla carica di Consigliere comunale. In precedenza il Tar aveva negato la sospensiva alle delibere.