Trapani, con l’accusa di corruzione e abuso d’ufficio arrestato vice sindaco di Erice

0
34

Con l’accusa di corruzione e abuso d’ufficio, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani, hanno arrestato all’alba di oggi il vicesindaco di Erice Salvatore Angelo Catalano, che è ai domiciliari.

L’arresto è avvenuto nell’ambito di una inchiesta condotta dai carabinieri sulle vicende amministrative del piccolo Comune di Erice. Nei giorni scorsi sono stati anche sequestrati atti e documenti.