Trapani, maxi truffa all’Inps: scoperti 634 falsi rapporti di lavoro: arrestati due imprenditori

0
16
furbetti del cartellino a siracusa

Avrebbero simulato, attraverso diverse società e ditte individuali a loro riconducibili e nel corso di diversi anni, l’instaurazione di 634 falsi rapporti lavorativi con successivi licenziamenti. Un escamotage usato per far ottenere l’indebita percezione di indennità di disoccupazione ai fittizi lavoratori, a loro volta denunciati per concorso in truffa aggravata, ottenendo come contropartita una percentuale sulle somme erogate dall’ente previdenziale. Con l’accusa di truffa aggravata ai danni dell’Inps la Guardia di finanza di Castelvetrano, insieme al Nucleo carabinieri (Nil) dell’Ispettorato territoriale del lavoro di Trapani, ha arrestato due imprenditori edili castelvetranesi di 49 e 56 anni. Entrambi sono stati posti ai domiciliari. Eseguito anche il sequestro preventivo per equivalente.