Trasporti: passeggeri in notevole aumento all’aeroporto “Falcone-Borsellino”

0
42

Dall’inizio dell’anno in corso, i passeggeri transitati dall’aeroporto di Palermo “Falcone-Borsellino” sono stati 5.103.982, circa 700mila in più rispetto al periodo gennaio-settembre del 2017 (4.393.713). Si tratta di dati positivi, illustrati dalla Gesap che ha sottolineato come “le performance di settembre evidenziano l’eccezionale anno dello scalo palermitano, che dopo gli ottimi risultati di traffico registrati nei mesi estivi, cresciuti tutti tra il 13 e il 16%, infiocchetta il migliore risultato di sempre anche nel mese appena trascorso”.

“Il traffico passeggeri di settembre – continua una nota della società – infatti è aumentato del 16,6%, con circa 100mila viaggiatori in più rispetto allo stesso periodo del 2017, tra le migliori percentuali di crescita dei principali aeroporti italiani, la migliore in Sicilia. Notevole il ritorno positivo creato dalle maggiori 15 compagnie aeree che volano su  Palermo”.

Andamento record anche per i voli che registrano +14,53% a settembre e +11,2% nel periodo da gennaio a settembre. Il traffico internazionale mantiene un trend ancora più elevato del totale generale di voli e passeggeri. Da gennaio a settembre la percentuale dei passeggeri è aumentata fino a toccare il 23,3% (1.376.103), circa 260mila passeggeri in più rispetto allo stesso periodo del 2017 (1.116.131).

I voli internazionali sono cresciuti del 21,17%. Ma se l’aeroporto di  Palermo  ha aumentato il traffico è stato anche grazie al gran numero di compagnie che operano sullo scalo. In generale, Ryanair si conferma il primo vettore, come accade nel resto d’Italia con un incremento che a settembre ha toccato il 17,6%. Alle spalle della low cost irlandese si piazza Alitalia (+5,5%) e seguire: Volotea (39,05%), EasyJet (17,4%), Vueling (12,1%), Transavia (49,4%), Tuifly (31,1%), Lufthansa (39,7%), Mistral Air (11,9%), AirItaly (11,9%), Swiss International (16,4%), Air Malta (70%), Eurowings (64,8%), British Airways (28,9).

Le rotte nazionali sono tutte in aumento, con la forte incidenza del raddoppio del traffico (+101%) su Malpensa a seguito dell’apertura della base Ryanair. Una rotta che la compagnia irlandese ha inaugurato di recente a  Palermo. Di fatto sono stati offerti finora 200mila posti in più su Milano, con ottimi risultati di riempimento. Altra rotta in crescita è quella per Genova, con un aumento del 50%. Risultati in crescita anche per Roma-Fiumicino (+4,8%), Milano-Linate (+2,5%), Bologna (+8,1%), Pisa (+19,4%), Torino (+9,1%), Treviso (+9,4%), Verona (+8,3%), Napoli (+13,4%), Venezia (+48,2%), Bari (+17%).

Per quanto riguarda le rotte internazionali, in evidenza Lione, che segna un aumento del 123%. Ad agosto, Lione è stata la seconda rotta internazionale assoluta, essendo servita da ben quattro compagnie di linea e due charter. Seguono La Valletta (+70,2%), Francoforte (+66,3%), Barcellona (+40,6%), Madrid (+24,5%), Parigi (+21,1%), Zurigo (+16,4%), Marsiglia (+14,4%).