Treni storici del gusto: domenica 17 “Il treno del miele e dei prodotti degli Iblei”

0
33

Nuovo appuntamento con i treni storici del gusto. Domenica 17 novembre, tra Siracusa, Grammichele e Caltagirone viaggerà Il treno del miele e dei prodotti degli Iblei. Composto da locomotiva diesel in livrea d’epoca e carrozze centoporte, partirà da Siracusa alle 8.10, fermerà ad Augusta (8.34), Lentini (9.11), Lentini Diramazione (9.50) Scordia (10.06), Militello Val di Catania (10.41), Vizzini (11.04) e arriverà a Grammichele, prima tappa del viaggio, alle 11.18 dove è in programma una visita guidata del centro storico della cittadina che custodisce preziose testimonianze medievali.

Alle 13.08 il treno ripartirà verso Caltagirone, con arrivo alle 13.36. In pullman si raggiungerà la centrale piazza San Francesco per una visita guidata nel nucleo antico della città. Dopo pranzo, ancora una visita guidata alla scoperta dei principali luoghi e monumenti della città: Piazza Municipio, la Cattedrale, la Corte Capitaniale, il Carcere Borbonico, la Scala di Santa Maria del Monte. L’escursione si concluderà nella Galleria “Luigi Sturzo” con il Laboratorio del Gusto di Slow Food.

Degustazioni di alcuni prodotti di eccellenza tra cui le pesche fresche nel sacchetto e in confettura di Piano San Paolo, il miele millefiori e di acacia del Bosco di San Pietro, la marmellata di pere coscia dell’Etna allo zafferano di Caltagirone e la confettura di cipolle bianche allo zafferano. Il treno per il rientro a Siracusa partirà da Caltagirone alle 18.10 con arrivo alle 20.56.

I biglietti per viaggiare a bordo del treno storico, al costo di 20 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi, sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com. Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, in relazione alla disponibilità dei posti a sedere. Informazioni dettagliate consultando la sezione “Prenota un viaggio” del sito web fondazionefs.it o le fanpage ufficiali della Fondazione FS su Facebook e Instagram.

Proseguono così gli appuntamenti con i Treni Storici del Gusto, promossi dall’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo con la collaborazione della Fondazione Ferrovie dello Stato e Slow Food Sicilia, utilizzando i finanziamenti del Programma Operativo FESR Sicilia 2014/2020.