Turismo: assemblea dell’extralberghiero a Palermo, nasce un coordinamento

0
40

Oggi più che mai il turismo esperienziale è in continua crescita e anche in Sicilia e a Palermo sono tante le strutture scelte dai viaggiatori spinti dalla voglia di un soggiorno nuovo e di condivisione. E’ proprio il settore extralberghiero consolidato del capoluogo siciliano ad aver accolto l’invito di Federalberghi a compattare il mondo della ricettività turistica.

Si è riunita nella sede palermitana di Federalberghi, la prima assemblea della sezione dell’extralberghiero, nella quale hanno partecipato tanti giovani accomunati dalla passione per l’ospitalità, un gruppo eterogeneo fatto da proprietari e gestori di B&B, Affittacamere, Case Vacanze ed Ostelli. “E’ stato istituito un coordinamento – dichiara Claudia Vitale – ed abbiamo creato dei gruppi di lavoro per cercare di essere più  operativi”.

“Anche noi con le nostre piccole strutture – conferma Francesco Ponte – molte delle quali a conduzione familiare, vogliamo dare un  contributo per la crescita del nostro territorio che ha una forte vocazione turistica”. “Invitiamo altri proprietari di strutture extralberghiere – dice Danilo Alongi – a unirsi a noi perché siamo certi che come disse qualcuno “Nessuno può fischiettare una sinfonia. Ci vuole un’intera orchestra per riprodurla”.