Tutte le partite del Palermo da domenica 8 in esclusiva su Eleven Sports

0
31
marsala-palermo

Da domenica tutte le partite di Palermo e Foggia, impegnate nel campionato di serie D, saranno disponibili sulla piattaforma OTT elevensports.it. Ad annunciarlo è lo stesso provider che, già broadcaster ufficiale della serie C, mette a segno il doppio colpo dell’estate e si aggiudica in esclusiva i diritti per la trasmissione di tutte le partite di rosanero e satanelli, protagonisti rispettivamente nei gironi I e H.

Eleven Sports conferma la volontà di espandere i pronti orizzonti e, dopo aver raccontato le storie di Parma, Lecce, Pisa, Catania e molte altre, sposa altre due piazze storiche del calcio italiano che puntano a tornare subito tra i professionisti. Per entrambe il debutto su Eleven Sports coinciderà con l’esordio casalingo.

Domenica alle 15 doppio appuntamento dal Barbera e dallo Zaccheria per Palermo-San Tommaso e Foggia-Agropoli. Per i rosanero tempo di conferme dopo la prima vittoriosa a Marsala, per i satanelli l’obiettivo è rialzare subito la testa in seguito al ko di Fasano. Per vivere live le emozioni del Palermo o del Foggia, in abbinamento con il pacchetto base Eleven che comprende tutte le partite del campionato di Serie C e quelle della Superlega di volley, Eleven Sports ha lanciato due offerte: un prezzo in promo in formula annuale di soli 54,99 euro o con un abbonamento mensile di 5,99 euro acquistabili alla pagina elevensports.com/acquista.

“Per noi è una grande soddisfazione poter trasmettere sulla nostra piattaforma tutte le partite del Palermo e del Foggia – ha commentato Mattia Baldassarre, managing director di Eleven Sports – Abbiamo investito molto per chiudere questo accordo con la LND e con i club perché crediamo nella rinascita di queste due grandi squadre e nel loro enorme potenziale di pubblico. Punteremo su una produzione di grande qualità per accontentare anche i tifosi più esigenti che già da questa domenica riconosceranno Eleven come la casa per vivere una passione importante come il calcio”. (ITALPRESS)