Tuttolomondo minaccia azioni legali contro chi “diffonde notizie allarmistiche”

0
42
tuttolomondo minaccia

Tuttolomondo minaccia azioni legali contro tutti. Lo evidenzia un comunicato diffuso dall’attuale proprietà delle quote sociali del Palermo. “Arkus network group e le sue partecipate, con Sporting network Srl e U.S. Città di Palermo S.p.a” minacciano azioni legali contro “chiunque continui a diffondere notizie non rispondenti al vero ed in particolare su condizioni di insolvenza del Palermo”.

La nota della Arkus Network sottolinea ancora una volta “le proprie buone intenzioni nonostante la Covisoc abbia escluso dal campionato di serie B il club per inadempienze amministrative”.

La proprietà del Palermo, come documentato dalla Commissione di vigilanza sulle società di calcio e dal curatore speciale nominato dal tribunale di Palermo, non ha pagato gli stipendi ai calciatori, non ha saldato debiti sportivi, non ha presentato la fideiussione per l’iscrizione al campionato e ha saldato alcuni debiti con crediti non certificati.

“Tali, per quanto del tutto ingiustificate, allarmistiche notizie – scrive testualmente la proprietà nella nota – inducono in errore la pubblica opinione, cosi contribuendosi ad alimentare giudizi non lusinghieri ed ingiustificate reazioni, ed ingenerano rilevanti danni patrimoniali e di immagine per tutte le società arbitrariamente coinvolte, che annunciano di andare a rivalersi in tutte le sedi nei confronti di chiunque pone e ponga in essere condotte illecite e dannose a proprio discapito, senza riserva alcuna”.