Tweet bombing contro Renzi dai lavoratori di Almaviva

0
22
Lavoratori Almaviva Palermo
Protesta almaviva

Un tweet bombing per sostenere le proprie ragioni. La protesta dei lavoratori di Almaviva si sposta anche sui social, per loro non c’è più tempo da perdere. Così hanno deciso di lanciare un bombardamento di tweet contro gli account del premier Matteo Renzi e del viceministro allo Sviluppo economico Teresa Bellanova.

Vogliono “risposte in tempo reale”. Tra due settimane scatteranno infatti i trasferimenti dei lavoratori di Almaviva Contact dalla Sicilia alla Calabria, e tra due mesi, se l’azienda non farà un passo indietro, chiuderanno i call center di Roma e Napoli e 2.511 operatori saranno licenziati.

“Parte la protesta mediatica Almaviva su twitter e fb contro i trasferimenti=licenziamenti – scrivono i lavoratori – Tempestiamo i profili di Renzi e della Bellanova”. Al premier scrivono “@MatteoRenzi Lettera appello Almaviva Palermo #154deportati=licenziati”#Matteorispondi, riferendosi alla lettera inviata qualche giorno fa sulla crisi Almaviva. Al viceministro Teresa Bellanova, invece, ricordano “-16giorni AlmavivaPalermo #SeNonPartoMiLicenziano.