Un bando per “arrostitori”: boom di domande, ma era una bufala

0
21

La notizia era confezionata con tanti dettagli di contorno: il Comune di Geraci Siculo, un gioiello medievale delle Madonie, cerca giovani “arrostitori” specializzati nelle grigliate di carne locale.

Un bando chiedeva un curriculum che documentasse le esperienze fatte ed elencava tutti i titoli richiesti, l’età, la durata dei contratti: due mesi, tra il 15 luglio e il 15 settembre, periodo in cui vengono organizzate, si spiegava ancora, le manifestazioni gastronomiche del Comune.

Tanti giovani, che hanno letto la notizia in vari siti, hanno proposto la propria candidatura. Ma era tutta una bufala, nel senso metaforico. Qualcuno aveva voluto ironizzare sulle sagre diffondendo il falso bando. E il Comune ha dovuto premurarsi a smentire tutto per evitare che gli aspiranti “arrostitori” continuassero a fare la fila.