Un’interrogazione per la messa in sicurezza del ponte di Cassibile

0
123

La parlamentare di Forza Italia e vice presidente della Commissione Antimafia dell’Ars, Rossana Cannata, ha reso noto di avere presentato un’interrogazione sullo stato strutturale di ponti e viadotti nella provincia di Siracusa, alcuni dei quali di vecchissima costruzione.

“Ho chiesto al Governo regionale – ha detto Cannata – di verificare, in particolare, le condizioni attuali di sicurezza del ponte di Cassibile e quali eventuali iniziative intende intraprendere circa i lavori di consolidamento. Sono trascorsi diversi anni dalla sua riapertura parziale e la questione ritorna oggi più̀ che mai attuale. Si tratta di un manufatto di importanza storica dell’era fascista che fino a qualche anno fa, ovvero prima dell’apertura del tratto di autostrada da Siracusa a Rosolini, rappresentava l’unico collegamento fra il nord ed il sud della provincia. Nei fatti, per moltissime situazioni e realtà̀, è̀ ancora così. I cittadini hanno il diritto di poter viaggiare in tranquillità̀ e sicurezza”.

Intanto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, ha tenuto una riunione in vista del vertice convocato dal presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, per il prossimo 31 agosto con i rappresentanti di Anas, Cas, Protezione civile.

Cannata ha spiegato però che: “dopo i recenti tragici fatti di Genova il Governo regionale si è̀ celermente e diligentemente attivato per effettuare un monitoraggio sugli interventi di manutenzione dei ponti, delle autostrade e della viabilità secondaria in Sicilia”.