Università di Palermo: s’insedia oggi il nuovo rettore Massimo Midiri

0
17

Nel pomeriggio nel Complesso Monumentale dello Steri di piazza Marina si è svolta la cerimonia di passaggio di consegne tra il prof. Fabrizio Micari, rettore dal 2015 al 2021, e il prof. Massimo Midiri, rettore eletto lo scorso luglio per il sessennio 2021-2027.

“Formulo i miei auguri di buon lavoro al professore Massimo Midiri per l’insediamento come Rettore dell’Ateneo di Palermo, nella certezza che lavorerà per la crescita e l’arricchimento dell’Università degli studi sotto ogni profilo”. Lo dice Totò Lentini, capogruppo all’Ars dei Popolari e Autonomisti e candidato sindaco di Palermo. “Occorre lavorare per ridurre il gap sui livelli d’istruzione che separano i nostri ragazzi dai loro coetanei europei. I dati emersi dal report Istat, infatti, non sono confortanti: cresce il divario con l’Unione Europea sui livelli di istruzione, in Italia solo il 20,1% della popolazione (tra 25-64 anni) possiede una laurea contro il 32,8% nell’Ue. Ricordo – aggiunge Lentini – che la scorsa primavera  l’Assemblea Regionale ha approvato all’unanimità il disegno di legge voto, di cui sono stato primo firmatario, che abolisce il numero chiuso nelle Università e che è già approdata alla Camera e al Senato con due disegni di legge, rispettivamente il 2888 e il 2085. Auspico che fin da adesso il Magnifico Rettore possa pensare a una riorganizzazione delle aule nella prospettiva di ospitare una più ampia platea di studenti”, conclude.