Ustica: sequestrati 160 chili di alimenti in cattivo stato di conservazione

0
49

Oltre 160 chili di alimenti in pessimo stato igienico e di conservazione, sono stati sequestrati dai carabinieri della stazione di Ustica, con l’ausilio dei Nas di Palermo, nell’ambito di un’operazione volta al controllo dei ristoranti e delle rivendite dell’isola.

Il cibo in questione è stato trovato in un esercizio commerciale ubicato in via Della Vittoria, mentre la donna di 45 anni che gestisce l’attività è stata deferita in stato di libertà, con l’accusa di detenzione per la vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione.

Nel corso dell’ispezione sono state rilevate anche inadeguatezze sanitarie e sono state elevate sanzioni amministrative per 1.000 euro in quanto la merce era anche priva delle indicazioni riguardanti la tracciabilità obbligatoria per legge. La struttura è stata inoltre segnalata all’Asp di palermo, che adesso si occuperà di ulteriori verifiche.