Vaccini: in Sicilia entro febbraio previste 320mila dosi

0
16

In Sicilia, entro il mese di febbraio, dovrebbero arrivare circa 320mila dosi di vaccino: 220mila tra Pfizer e Moderna, 100mila di AstraZeneca. Queste le previsioni sull’approvvigionamento di dosi che serviranno ad avviare la campagna di vaccinazione degli over 80 e contemporaneamente quelle degli under 55 che svolgono un servizio essenziale: forze dell’ordine e personale scolastico.

Il presidente della regione Nello Musumeci e l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza sono stati chiari: la Sicilia è pronta alla vaccinazione di massa, quando partirà dipende solo dall’efficienza del sistema di approvvigionamento. Le dosi di Astra Zeneca, al momento tarate su una forbice d’età tra i diciotto e i cinquantacinque anni, saranno somministrate a forze dell’ordine e operatori della scuola. In contemporanea, si vaccineranno gli over ottanta e i fragili con Pfizer e Moderna.