Vaccini: Ismett ha già somministrato 60 terze dosi anti Covid a trapiantati

0
14

In una settimana l’Ismett di Palermo ha somministrato la terza dose di vaccino anti Covid a 60 pazienti. Sono tutti soggetti trapiantati, per cui il comitato tecnico scientifico nazionale ha previsto la cosiddetta dose aggiuntiva, perché hanno un sistema immunitario molto compromesso a causa della terapia antirigetto a cui sono sottoposti.

I pazienti hanno a disposizione una persona di riferimento, il coordinatore trapianti, a cui rivolgere tutti i dubbi e le domande. Da oggi per prenotare sarà possibile al telefono da lunedì a venerdì 9-13 al numero 3336127378 e via e-mail inviando la richiesta a: vaccinocovid@ismett.edu, indicando: nome, cognome, data di nascita e numero telefonico al quale l’utente sarà ricontattato entro 48 ore.

“La Regione Siciliana – dice Angelo Luca, direttore Irccs-Ismett di Palermo – ha avviato da lunedì scorso la campagna di somministrazione della terza dose di vaccino anti-Covid 19 ed Ismett si è immediatamente proposto quale centro di riferimento di vaccinazione per i pazienti trapiantati. La terza dose è indispensabile per conferire ai pazienti trapiantati, che a causa dei farmaci antirigetto sono immunodepressi, una risposta anticorpale adeguata a ridurre il rischio di infezione e/o un decorso severo della malattia. La campagna – aggiunge Luca – sta procedendo molto bene, sono già una sessantina i pazienti che hanno ricevuto la terza dose di vaccino. Stiamo cercando di agevolare e velocizzare il più possibile i tempi, per questo abbiamo messo a disposizione un numero di cellulare dedicato alla prenotazione del vaccino ed i nostri coordinatori trapianti sono a disposizione di tutti i pazienti per rispondere a domande e dubbi”, conclude.