Sentenza della Cassazione: i vaccini non causano l’autismo

0
29
La sede della Corte di Cassazione a Roma

la Corte di Cassazione nega il nesso tra vaccino e insorgenza dell’autismo nei bambini. La clamorosa sentenza, la numero 12427/16 ha scritto un’importante pagina della letteratura giudiziaria affermando la non sussistenza del rapporto causale tra vaccinazioni e autismo.

I giudici di legittimità si sono conformati alle perizie depositate dalla scienza medica che smentiscono qualsivoglia collegamento. La Corte ha così rigettato  la richiesta di risarcimento proposta dai genitori di un bimbo affetto da autismo che aveva proposto la domanda ritenendo che la patologia fosse stata provocata esclusivamente dalle vaccinazioni cui era stato sottoposto il minore.

I genitori avevano impugnato la sentenza di primo grado ritenendo la sussistenza di connessione tra la vaccinazione e l’autismo ritenendo che le motivazioni addotte dal Giudice non fossero sostenute da una corretta valutazione dei periti medici.

Il Supremo collegio, invece, esaminando la decisione censurata, ha ravvisato che la consulenza medica è motivata, corretta e che approfondisce tutti i quesiti proposti escludendo la sussistenza del nesso eziologico tra la presunta causa e la malattia. La stessa perizia, infatti, era scritta a più mani da varie categorie professionali, fra cui quelle neurologiche, per approfondire lo studio dei disturbi o delle sindromi dell’autismo.