Valderice: scippa anziano in sedia a rotelle, in manette grazie alla videocamera

Il giovane è accusato di furto aggravato. I fatti risalgono al settembre scorso

0
63

Scippa un disabile sulla sedia a rotelle elettrica e poi utilizza il bancomat per prelevare i soldi della vittima.

E’ accaduto a Valderice, nel Trapanese, dove i Carabinieri della Stazione di Valderice, diretti dal maresciallo maggiore Giuseppe Candela, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Gip del Tribunale di Trapani, nei confronti di Nicolò Scalabrino di 20 anni.

Il giovane è accusato di furto aggravato. I fatti risalgono al settembre scorso, quando a Valderice Scalabrino, assieme ad un’altra persona minorenne, deferita alla procura dei minori, con uno scooter si era affiancato alla carrozzella elettrica di una persona anziana ed inferma rubandole il borsello contenente denaro e documenti. Successivamente, trovando il codice Pin della carta bancomat, aveva effettuato dei prelievi.

“Visionate le immagini di alcuni circuiti di videosorveglianza, posizionati lungo la via dove è avvenuto il furto, si è potuto risalire agli autori tanto che, ultimate le indagini, il gip del Tribunale di Trapani – dicono i militari dell’Arma – ha emesso l’ordinanza di misura cautelare di arresti domiciliari con braccialetto elettronico”. (Adnkronos)