Venezia-Palermo 1 a 1, il portiere lagunare para tutto ma deve inchinarsi a Puscas

0
17
venezia-palermo

Venezia-Palermo finisce in parità, un 1 a 1 che tutto sommato rende giustizia a due squadre che, pur senza dare un grande spettacolo, hanno tentato la via del successo.

I lagunari di Serse Cosmi sono stati protagonisti di un primo tempo giudizioso e impreziosito dal primo gol di Bocalon (traversone di Citro, appoggio di prima intenzione di Bruscagin per la deviazione vincente dell’attaccante nato a 100 metri dal Penzo).

Ma il gol e i tentativi imprecisi degli uomini di Cosmi, sulla panchina arancioneroverde dopo l’esonero di Zenga non sono bastati. Il Palermo nella ripresa ha preso il comando delle operazione, e Roberto  Stellone ha messo in campo uno spregiudicatissimo  4-2-4.

Le punte rosanero però hanno incontrato sulla loro strada un Vicario straordinario, il portiere veneziano è stato capace di parare tutto o quasi, anche un rigore a Nestorovski, ed è il secondo consecutivo dopo quello sventato a Pazzini a Verona. Nulla però ha potuto  a 6′ dal termine quando Puscas, sugli sviluppi di un corner si è arrampicato in cielo ed ha messo la palla di testa dove stavolta Vicario non poteva arrivare.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

VENEZIA (5-3-2): Vicario 8; Zampano 6, Coppolaro 6.5, Modolo 6, Fornasier 5.5, Bruscagin 6; Segre 6.5 (st 41′ Schiavone sv), Bentivoglio 6.5, Pinato 6.5; Bocalon 7.5, Citro 7 (st 30′ Di Mariano sv). In panchina: Facchin, Lezzerini, St Clair, Zennaro, Besea, Mazan, Lombardi, Cernuto, Vrioni. Allenatore: Cosmi 6.

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli 6; Rispoli 6.5, Bellusci 5.5, Rajkovic 6, Aleesami 6; Murawski 6, Jajalo 7, Chochev 5.5 (st 11′ Falletti 6.5); Trajkovski 5 (st 32′ Moreo 6); Puscas 7, Nestorovski 6 In panchina: Pomini, Alastra, Accardi, Lo Faso, Ingegneri, Fiordilino, Szyminski, Pirrello, Haas. Allenatore: Stellone 7.

ARBITRO: Ros di Pordenone 6.

RETI: 39′ pt Bocalon, 39′ st Puscas.

NOTE: Spettatori: 3.154 (1.820 abbonati), incasso di 21.534,13 euro. Ammoniti Bocalon e Bellusci. Angoli: 3-1 per il Palermo; recupero: 0′, 4′.