Verso le amministrative, sindaco Orlando: “Bisogna fare squadra”

0
35
decreto sicurezza

Bagno di folla al teatro Golden di Palermo per il sindaco Leoluca Orlando, che stamattina ha aperto ufficialmente la sua campagna elettorale per le prossime amministrative palermitane, con l’incontro “Il sindaco lo sa fare?”. Molte persone sono rimaste fuori dal Teatro Golden colmo di persone. Sul palco con Orlando c’erano anche cinquanta cittadini.

“Abbiamo fatto tutto questo senza partiti, senza lacci e lacciuoli perche’ il mio partito era ed e’ Palermo. Se qualcuno pensa che e’ un altro non si avvicini”. Lo ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando a chiusura di un’iniziativa pubblica organizzata in un cinema a Palermo che segna l’inizio della per campagna elettorale per la sua ricandidatura a sindaco alle amministrative di primavera. “Sono qui per dire grazie; ci aspettano cinque anni di esami – ha aggiunto – cinque anni di primarie per far emergere nuovi protagonisti e indicare il sindaco di Palermo nel 2022 e creare le condizioni di liberta'” . “Uno stronzo come me e’ necessario – ha concluso – fino a quando non lo capiranno, poi non sara’ piu’ necessario”.

“Bisogna fare squadra”. Cosi’ Leoluca Orlando ai cronisti a margine dell’iniziativa pubblica nella quale con questo slogan il sindaco uscente ha lanciato la sua campagna elettorale per la ricandidatura a sindaco di Palermo, dove si vota in primavera. “Prima il problema era capire se il sindaco lo sapevo fare, ora che si e’ capito, bisogna fare squadra. Il mio partito – ha ribadito – si chiama Palermo, ho il dovere di creare le condizioni per cui questa citta’ non sia piu’ condizionata da logiche politichesi, di lacci e lacciuoli che hanno distrutto Palermo. Liberandoci di questo l’abbiamo salvata”.