Zamparini fiducioso: “La sentenza del Parma sarà ribaltata in appello”

0
57

Maurizio Zamparini fiducioso sull’esito del ricorso in appello presentato a proposito della sentenza che ha penalizzato il Parma, ma in serie A.

“Non sappiamo ancora se siamo in B e in A, aspettiamo ancora qualche giorno. Io sono molto fiducioso per l’appello, perché quando hai ragione al 100 percento di solito poi la giustizia ti dà ragione” – dice il patron del Palermo.

“Italia scandalizzata? Si era già scandalizzata per quanto successo col Frosinone e si sta giustamente scandalizzando per una gestione politica della giustizia, anche quella sportiva, che non va bene. Impariamo dal calcio inglese, da loro non succederebbe mai una cosa del genere. E’ molto importante che un giocatore che ha denunciato questa cosa la ritenesse un reato, quanti messaggi sono arrivati agli altri che non sono stati denunciati?” – Ha aggiunto Zamparini, facendo poi riferimento ad altri messaggi inviati da Emanuele Calaiò che non sono stati presi in considerazione in primo grado.

“Io penso che la procura o noi come società faremo istanza per andare a prendere i tabulati. Il fatto che sorvolino su una cosa fondamentale è veramente una cosa brutta e strana, noi vogliamo che i tabulati vengano fuori.  Io penso che avremo ragione e non dovremo chiedere i danni. Non voglio andare in serie A imbrogliando -ha concluso Zamparini- ma certe squadre si trovano in A con un comportamento non consono al mondo dello sport”. (Fonte Italpress)