Zamparini: “Tedino è il Sarri della serie B, lo paragono a lui per le origini”

0
171
esordio stagionale per il palermo

“Nella vita si perde e si vince. L’allenatore rosanero è un allenatore molto semplice con la testa sulle spalle ed ha una buona squadre per il campionato di Serie B. Per me Tedino è il Sarri della Serie B, lo paragono a lui per le origini”. Sono le parole del patron del Palermo Maurizio Zamparini che ha parlato del suo allenatore ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

In merito invece alla sua volontà di cedere la società rosanero in quanto non possiede più le potenzialità economiche di un tempo ha detto: “Sto cercando un successore da diverso tempo, perché servono i milioni per fare il presidente di una squadra. Quando avevo Delio Rossi, il nostro attacco era Hernandez, Pastore e Cavani e pensavo che avrei avuto in due anni l’attacco giovane più forte della Serie A. La mia squadra vive solo di plusvalenze e non puoi permetterti un campionato in cui hai entrate per 50 milioni ed uscite per 45. Non avrei mai potuto tenere tutti i campioni che sono passati di qui. Se non avessi venduto Dybala avrei avuto 30 milioni di perdita”. (ITALPRESS/ph. pasquale ponente).